Il decoro architettonico del condominio

Il rispetto del decoro architettonico è uno degli elementi da tenere bene a mente quando in un condominio si eseguono le cd. innovazioni. L’art. 1120 c.c. prevede infatti la possibilità per i condomini di “disporre tutte le innovazioni dirette al miglioramento o all’uso più comodo o al maggior rendimento delle cose comuni”. Si tratta, tra […]

Affidamento condiviso e collocamento del minore presso un genitore

Dell’affidamento condiviso ho già scritto in passato, ma, visto che è un argomento sempre molto attuale, vale la pena tornarci su. Del resto, la concreta attuazione dell’affidamento condiviso causa spesso tensioni e discussioni fra i genitori, tensioni e discussioni che molte volte traggono origine da un fraintendimento: l’idea che affidamento condiviso voglia dire che il […]

Il mediatore che non segnala l’esistenza di un’ipoteca non ha diritto alla provvigione

Quando si tratta di vendere o comprare un immobile sono molti quelli che preferiscono affidarsi ad un’agenzia, ritenendo che ciò garantisca loro una maggiore affidabilità dell’affare. Anche la Corte di Cassazione è dello stesso avviso. Infatti, nell’affrontare il caso di una donna, che lamentava di non essere stata informata dal mediatore dell’esistenza di un’ipoteca sull’immobile […]

Locazioni commerciali: il recesso del conduttore per gravi motivi

Un paio di settimane fa avevo parlato della facoltà delle parti che sottoscrivono un contratto di locazione commerciale di prevedere un termine di recesso diverso da quello di 6 mesi previsto dall’art. 27 della legge n.392/78. Oggi voglio invece soffermarmi sull’ultimo comma di tale articolo, che prevede: “Indipendentemente dalle previsioni contrattuali il conduttore, qualora ricorrano […]

Sinistri stradali: il CID è decisivo?

Molti automobilisti ritengono che il modulo CAI (constatazione amichevole di incidente), il cosiddetto CID, sia un documento decisivo ai fini del risarcimento, soprattutto quando uno dei soggetti coinvolti si riconosca responsabile dell’incidente. In realtà, non è sempre così. Con l’ordinanza n.25770/19 del 14 ottobre, la Corte di Cassazione ha infatti espresso un principio molto chiaro: […]