Social network e licenziamento

Ogni tanto si legge sui giornali del licenziamento di qualche lavoratore, un po’ sprovveduto, che ha utilizzato i social network per sparlare o addirittura insultare il proprio datore di lavoro. Con l’ordinanza n.21965/18, pubblicata lo scorso 10 settembre, la Corte di Cassazione ha fatto una precisazione, che potrà essere utile a chi vuole continuare a […]

Se la contestazione di addebito è generica, la sanzione disciplinare a carico del lavoratore è illegittima

Potrebbe sembrare ovvio, ma comunque è bene ricordarlo: il datore di lavoro che intenda irrogare una sanzione disciplinare ad un proprio dipendente deve indicare con molta precisione quale sia la condotta contestata. Ma procediamo con ordine. L’art. 7 dello Statuto dei Lavoratori (legge 20.05.1970, n. 300) prevede che il datore di lavoro non possa adottare […]